IMG_7812

Lo studio del Notaio Chiarastella Massari si occupa della riscossione delle cambiali per tutto il territorio di Molfetta.

Le cambiali sono consegnate allo studio il giorno successivo alla loro scadenza di pagamento.

Il Notaio fa recapitare un avviso di pagamento al debitore indicato sulla cambiale dai suoi collaboratori nel luogo indicato sulla cambiale.

Se l’importo da pagare è inferiore ad euro 999,99, il debitore farà il pagamento versando il denaro presso la Filiale di Molfetta della Deutsche Bank s.p.a. In corso Umberto 77,  sul conto corrente n. 100820 intestato a “Notaio Chiarastella Massari – Protesti”.

Se la somma da pagare indicata sulla cambiale è maggiore, il debitore pagherà con un assegno circolare, secondo le indicazioni riportate sull’avviso di pagamento.

Il debitore si recherà presso lo studio per consegnare la ricevuta bancaria di pagamento o l’assegno circolare e dopo avere pagato le spese notarili per l’avviso, potrà ritirare la cambiale pagata.

In mancanza del pagamento da parte del debitore, il Notaio incolla alla cambiale un foglio su cui attesta che la cambiale non è stata pagata, precisando cosa  è accaduto quando è stato consegnato l’avviso (se lo ha ritirato l’interessato, un familiare, se all’indirizzo il debitore risultava trasferito o sconosciuto): è questo il verbale di protesto.

IMG_7907

La cambiale protestata viene restituita al creditore e diventa per lui un titolo esecutivo che  gli consente di pignorare i beni mobili ed immobili del debitore, con l’ assistenza di un avvocato.

Il Notaio provvede anche a protestare gli assegni che sono consegnati dalle Banche quando non è stato possibile pagare l’importo indicato sull’assegno per mancanza di fondi o per revoca dell’autorizzazione ad emettere assegni, o per firma falsa o contraffatta o per conto estinto ecc..

L’emissione di assegni “a vuoto” comporta  l’apertura di un procedimento innanzi alla Prefettura e la potenziale irrogazione di sanzioni pecuniarie a carico di chi ha sottoscritto l’assegno.

Tutti i nominativi dei soggetti protestati sono comunicati telematicamente dal Notaio alla Camera di Commercio, perchè siano inseriti in un Registro informatico chiamato “Bollettino Protesti”.

Quindi consultando questo Registro si può sapere se un soggetto sia o meno solvibile ossia se sia in grado di pagare i propri debiti.

LATEST WORK