Mutui

Quando si intende chiedere un finanziamento ad una Banca, è quello un momento fondamentale per rivolgersi al Notaio, per farsi assistere e consigliare.

Il Notaio, proprio per la sua estrema imparzialità, può garantire che il mutuo sia concesso in modo regolare e può aiutare nella comprensione dell’iter che ogni Banca segue prima di erogare l’importo di denaro richiesto.

IMG_7991

Dal momento in cui si prende contatto con il Notaio, questi, essendo un professionista del diritto, esaminera’ con attenzione le clausole che la Banca avrà proposto nella bozza del contratto di mutuo.

E’ proprio in quel momento della ricezione della bozza, che il Notaio chiarifica a chi ha richiesto il mutuo il significato di alcuni meccanismi bancari in ordine all’erogazione, che potrà essere immediata o differita all’esito della consegna della documentazione alla Banca da parte del notaio, e che potrà avvenire mediante assegni o bonifico bancario.

Inoltre il Notaio potrà ben chiarire la differenza tra mutuo a tasso fisso e a tasso variabile, spiegare cosa significhi periodo di preammortamento ed ammortamento, e dare indicazioni sull’estinzione anticipata e sui costi aggiuntivi da parte della Banca, in modo che il cliente, prima del giorno della stipula possa ancora ben ponderare e decidere se fare il mutuo a quelle condizioni o negoziare diversamente le clausole.

Senza il Notaio, chi vuole avere un finanziamento si troverebbe a dovere accettare il contratto di mutuo così come è preparato dalla Banca, senza poter eccepire nulla, ma subendone per intero il contenuto.

IMG_7808

Invece la presenza del Notaio è una grande garanzia per il cliente, perchè il Notaio ha l’obbligo di fare rispettare la legge e quindi principalmente farà in modo che il contratto di mutuo sia conforme alla legge: ad esempio controllerà che il tasso degli interessi di mora non sia superiore al saggio di interesse considerato come limite oltre il quale si può parlare di interesse usurario o anche verificherà che non siano state  previste spese e competenze bancarie in caso di estinzione anticipata del mutuo.

Anche per la Banca il Notaio è una garanzia imprenscindibile, perchè in fase preventiva il Notaio controlla che sul bene su cui iscrivere ipoteca a garanzia del credito accordato non vi siano altre trascrizioni pregiudizievoli: difatti il Notaio predispone una relazione in cui si ricostruisce la storia del bene nel suo ultimo ventennio.

In più il Notaio si prende l’enorme responsabilità di iscrivere ipoteca sul bene con la massima sollecitudine, proprio nell’interesse della Banca.

Ugualmente importante è la presenza del Notaio quando si vuole rinegoziare un mutuo già in essere: sarà proprio il Notaio a chiarire al cliente quale strumento negoziale può essere più utile nel caso concreto, anche sotto il profilo fiscale.